Astarotte no Omocha!

► Astarotte no Omocha! - 12 episodi
► Astarotte no Omocha! EX - 1 OVA

Astarotte no Omocha! (アスタロッテのおもちゃ!), altrimenti detto Rotte no Omocha!, è un manga di Yui Haga iniziato nel 2007 ed attualmente in corso. Nel 2011 ha ottenuto un adattamento televisivo prodotto da Diomedea e diretto da Fumitoshi Oizaki, trasmesso a partire da aprile su vari canali.
Da notarsi una piccola curiosità: molti termini dell'anime sono tratti dalla lingua islandese ed in particolare dalla mitologia norrena. Nel nostro adattamento abbiamo cercato di mantenerli tali, per renderne più semplice la ricerca a chi fosse interessato ad approfondire il contesto.

 

 

Astarotte Ygvar, principessa del reame di Ygvarland, nel mondo parallelo degli Youma, è una succube, ovvero un demone di aspetto femminile che ha la capacità di attirare gli individui di sesso maschile grazie alle sue allettanti lusinghe sessuali, allo scopo di assorbirne l'energia vitale per alimentarsi. Tale energia viene ottenuta tramite l'ingerimento diretto di una sostanza chiamata Sauzfryma, che altri non è che il seme maschile. La principessa però, nonostante le insistenze della sua tutrice Judit, si rifiuta di creare il proprio harem di uomini, poiché afferma di odiare i maschi.
Judit ottiene però il consenso dalla principessa nel caso riuscisse a portarle un maschio di razza umana, cosa che la ragazza ritiene impossibile poiché il passaggio tra il regno degli Youma (dove si trova Ygvarland) e il regno di Midgard (ovvero quello degli umani) è sigillato ormai da un millennio.
Ma, a causa di un imprevisto, Judit riesce a raggiungere Midgard e fa ritorno a Ygvarland con un giovane di nome Naoya, cogliendo totalmente alla sprovvista la principessa...

 

Maggiori informazioni: aniDB TV, aniDB OVA